fbpx

GAMBE PESANTI: cause e rimedi


Quanto è bella l’estate, con le vacanze, il mare, il sole che tramonta tardi.
Ma quanto sono fastidiose però alcune conseguenze del caldo!
Una delle più comuni è proprio la sensazione di gambe pesanti, molto comune nelle donne, sensazione che aumenta a causa delle alte temperature e dell’umidità, fattori che favoriscono la dilatazione delle vene e degli arti inferiori.

Può capitare spesso in soggetti sani dopo una giornata passata troppo in piedi, troppo seduti (magari dopo un lungo viaggio in macchina o in aereo, o anche al termine di una giornata d’ufficio), oppure quando si assumono posizioni scorrette. Più spesso invece questi problemi si manifestano a soggetti con insufficienza venosa e fragilità capillare.

In entrambi i casi, comunque, queste condizioni sono dovute a un ristagno di sangue nelle vene o di liquidi nei vasi linfatici, e si palesano soprattutto la sera. Quando il sintomo è ricorrente, la causa più comune è un problema di circolazione sanguigna, anche se tra i motivi principali si possono annoverare anche patologie come flebite, vene varicose, linfedemi, insufficienze al sistema linfatico e variazioni ormonali.


Esiste qualche rimedio?
Assolutamente sì, i fastidi alle gambe gonfie e pesanti possono essere alleviati da una serie di accorgimenti.
Ecco la lista delle mosse per ridurre il problema di gambe gonfie e pesanti, secondo Assosalute,
l’ Associazione Nazionale Farmaci di Automedicazione:

1) Fare attività fisica, almeno due o tre volte alla settimana, per circa 30 minuti: questo permette di migliorare la circolazione del sangue, soprattutto con sport come nuoto, corsa, ma anche bicicletta e camminata.

2) Mangiare sano e variare la propria dieta, limitando anche il consumo di sale, che aumenta la pressione e il ristagno venoso. Le persone che soffrono maggiormente di gambe pesanti sono quelle in sovrappeso, in quanto più soggetti a problemi di insufficienza venosa.

3) Non rimanere fermi troppo a lungo, né in piedi né seduti. Se non ci si può alzare, è consigliabile far lavorare le caviglie sollevandosi sulle punte almeno due minuti ogni ora.

4) Non abusare dei tacchi, che non mantengono la curvatura naturale del piede, e non indossare calzature ed abiti troppo fascianti (a meno che non si tratti di calze ad elastocompressione).

5) Assumere la giusta quantità di acqua, anche lontano dai pasti: la dose consigliata sarebbe di due litri circa al giorno, ma durante l’estate si può arrivare benissimo anche a tre.

6) I massaggi aiutano molto la circolazione delle gambe e donano sollievo, specialmente se eseguiti con creme a freddo.

A questi semplici e pratici rimedi, si possono aggiungere creme locali, tisane e integratori, che stimolano la circolazione e aiutano a ridurre il senso di gonfiore e pesantezza.
Noi di Tisanoreica consigliamo il nuovo Kit Gambe Pesanti, che comprende tre Decotti per un’azione a tutto tondo: il Decotto 11 Gambe in forma, il Decotto 12 Anticellulite e il Decotto 21 EdemCell.
Qui link troverai l’intero kit SCONTATO del 25%!
Affrettati perchè l’offerta dura solo una settimana, scade lunedì 13 luglio!

Qui invece puoi trovare tutti i decotti SCONTATI!

Leave a comment