fbpx

Il gonfiore addominale e come combatterlo

 

Ah l’estate, la stagione dei pantaloncini e delle canottiere!
Ma l’estate nasconde anche un lato oscuro, perché è il periodo dell’anno in cui è più difficile celare il gonfiore addominale. Un disturbo fastidioso e a volte anche un po’ imbarazzante. 

Quali sono le sue cause principali?
Generalmente il gonfiore addominale è associato a disturbi o patologie gastrointestinali, talvolta però può anche manifestarsi in individui sani: in questo secondo caso si parla di gonfiore funzionale.
I fattori più comunemente responsabili possono essere l’assunzione di cibi dall’elevato contenuto di fibre (come la verdura e i legumi), stress, stitichezza, intolleranze, reflusso e colon irritabile.

 

Ma il gonfiore addominale può presentarsi anche in seguito a piccoli gesti che compiamo tutti i giorni, come il mangiare troppo velocemente, magari senza masticare a sufficienza, o come l’assumere una posizione scorretta a tavola, oppure lo sdraiarsi subito dopo aver concluso un pasto.
Insomma a un certo punto l’intestino non svolge più la sua funzione al meglio, il cibo non viene digerito correttamente e i batteri all’interno dell’organismo producono, come scarto, del gas che gonfia così la pancia.

 

Come contrastare il gonfiore addominale?
Il primo rimedio è quello di seguire un’alimentazione corretta ed equilibrata e non esagerare con alimenti ricchi di FODMAP, sostanze che nel nostro intestino fermentano con facilità producendo aria. Si tratta di alimenti come cavolfiori, cavoli, broccoli, carciofi, asparagi, porri, funghi, peperoni rossi, legumi (tranne i piselli), cipolla, aglio, scalogno, formaggi freschi, latte vaccino, latte di soia, carni lavorate, marinate o speziate. Tra quelli suggeriti per sgonfiare l’addome, invece, possiamo annoverare cetrioli, ravanelli (dalla forte azione diuretica), carote, zucchine, verza, peperoni verdi, rape, spinaci, lattuga, fragole, banane, ananas, riso e avena, quinoa, latte e derivati a ridotto contenuto di lattosio, uova e pesce. È consigliabile inoltre mantenere una vita attiva.

 

E se questo non basta?
Esistono anche rimedi naturali utili a combattere il gonfiore addominale come i semi di finocchio, lo zenzero, gli estratti di alcune erbe come Melissa officinalis, menta piperita, Fumaria officinalis.
Noi, come Tisanoreica, consigliamo il Decotto n.17, integratore alimentare senza alcool, senza zuccheri, senza conservanti, senza glutine, da utilizzare in caso di difficoltà digestive e meteorismo.
Per un risultato ancora migliore, è consigliabile abbinarlo al nostro integratore PanciaPiatta.

 

Consulta il resto dei nostri prodotti per rimanere aggiornato sui benefici dei decotti e degli integratori!

Leave a comment