fbpx

Cause e rimedi del Gonfiore addominale

I sintomi e i consigli su come eliminare il gonfiore di pancia

Gonfiore addominale, cause e rimedi

Perchè ho la pancia sempre gonfia?

Se questa è una domanda che ti poni spesso, sei nel posto giusto. Una grande fetta di popolazione soffre di GONFIORE ADDOMINALE, e si chiede cosa prendere, cosa mangiare, quali sono i cibi che lo provocano, e, in generale come eliminare il problema.

In questo articolo vi daremo tutte le indicazioni, semplici e chiare, per scoprire le cause, i sintomi e i rimedi del GONFIORE DI PANCIA.

Gonfiore addominale: i sintomi

Quando si parla di PANCIA GONFIA, il soggetto accusa un senso di pienezza e una maggiore tensione addominale, dovuta da un eccessivo accumulo di gas nell’intestino e nello stomaco. Questa sensazione, a volte, si può associare ad altri sintomi legati alla pancia bassa, come meteorismo, crampi addominali, flatulenza, diarrea o stitichezza.

Le cause del gonfiore di pancia

Questo sintomo può originare da cause differenti.
A volte il gonfiore addominale si manifesta a seguito di uno stile di vita scorretto o di errori alimentari; altre volte, invece, può nascondere altre patologie.

  1. Nella maggior parte dei casi, la sensazione di pienezza e di tensione si accusa DOPO AVER MANGIATO, e questo può essere causato dall’ingestione di aria durante il pasto, la cosiddetta aerofagia.
    L’aerofagia è una condizione dovuta a cattive abitudini alimentari, come mangiare troppo veloce o bere bevande gassate.
    Spesso è anche legata all’ansia e allo STRESS, al fumo e all’eccessivo uso di gomme da masticare.
  2. In altri casi il gonfiore di pancia può derivare anche dalla fermentazione degli zuccheri o dalla putrefazione delle proteine a livello intestinale. Questo avviene a seguito dell’assunzione di carboidrati complessi, dei lieviti contenuti in pane e pizza e di alimenti ricchi di fibre, come carciofi, legumi, broccoli, cavoli, finocchi, kiwi ecc.
  3. Tra le cause del gonfiore addominale ci sono anche alimenti come latticini e prodotti a base di farina di grano, che spesso causano reazioni a chi soffre di intolleranza al lattosio o al glutine.
  4. A volte il gonfiore di pancia è dovuto a patologie come il la sindrome dell’intestino irritabile, un’infiammazione, problemi di colite, reflusso gastrico e morbo di Crohn.
  5. Spesso molte donne soffrono di gonfiore addominale durante la gravidanza e nei giorni precedenti alle mestruazioni, situazione in cui l’intestino è sensibile alle alterazioni degli ormoni sessuali.

Raccontaci le tue esigenze, dicci qual è il tuo obiettivo, la nostra consulenza è GRATUITA! E lo sarà per tutta la durata del tuo percorso assieme a noi.


Gonfiore di pancia, ecco i sintomi

Quali sono i cibi che provocano gonfiore addominale?

I cibi da evitare se si soffre di gonfiore di pancia sono numerosi, e spesso si tratta anche di prodotti sani. Così, nonostiante siate attenti a scegliere cibi corretti e nelle giuste dosi, potete trovarvi con un gonfiore dopo aver mangiato.
Ecco quindi una lista degli alimenti che provocano un aumento di aria nello stomaco e quindi di produzione di gas intestinali.

  1. I prodotti che provocano maggiormente la FORMAZIONE DI GAS, e quindi anche il successivo meteorismo, sono i LEGUMI, soprattutto quelli con più zuccheri a catena corta (fagioli borlotti e cannellini, piselli e lenticchie, poi, in maniera minore, ceci, fave e lupini). Se non volete rinunciare alle innumerevoli proprietà nutritive di questi alimenti, potete cuocerli aggiungendo all’acqua un pizzico di bicarbonato di sodio, oppure spezie ed erbe con proprietà digestive e sgonfianti, come alloro, cumino, semi di finocchio e rosmarino.
  2. Tutte le verdure sono ricche di FIBRE: quelle insolubili aumentano la fermentazione nello stomaco da parte della flora batterica intestinale, e, di conseguenza, il gonfiore addominale.
    Alcuni tipi di verdura aumentano inoltre la produzione di GAS.
    Quali sono le verdure che fermentano?
    • broccoli
    • cavolfiori
    • verze
    • cavoli
    • cavolini di bruxelles
    • cipolle
    • funghi
    • melanzane
    • peperoni
    • carote
    • carciofi
    • patate
  3. Anche la FRUTTA può essere annoverata tra le cause del gonfiore addominale. Perché la frutta contiene zuccheri, che aumentano la fermentazione della flora batterica intestinale e, di conseguenza, la produzione di gas e quindi sono una causa della pancia gonfia.
    È quindi consigliabile limitare l’assunzione della frutta molto zuccherina come banane, albicocche, uva, fichi, cachi, prugne, avocado e mango, mele e pere, queste ultime quando sono mature.
  4. I cereali integrali, a causa dell’alta quantità di fibre, possono essere una causa del gonfiore addominale: soprattutto se non si è abituati, il nostro intestino può rispondere con una maggiore produzione di gas.
    In ogni caso, è consigliabile accompagnare il consumo di questi prodotti con una buona dose di acqua, in modo da contrastare eventuali condizioni di stipsi.

Gonfiore di pancia: cosa mangiare

Raccontaci le tue esigenze, dicci qual è il tuo obiettivo, la nostra consulenza è GRATUITA! E lo sarà per tutta la durata del tuo percorso assieme a noi.

Gonfiore addominale, rimedi e cosa mangiare
La dieta per la pancia gonfia

Introdurre le VERDURE nel nostro organismo è necessario, per uno stile di vita sano e per una dieta equilibrata. Se non volete rinunciare alle verdure ma volete anche trovare i rimedi per il gonfiore di pancia, ecco i nostri suggerimenti.

  • Innanzi tutto esistono verdure con un maggior contenuto di acqua e di fibre solubili, che si possono consumare dopo brevi cotture.
    Anche qui l’aggiunta di bicarbonato durante la cottura, può facilitare la tollerabilità e quindi ridurre il gonfiore della pancia bassa, soprattutto dopo aver mangiato.
  • Le mele, se mangiate quando un po’ acerbe, aiutano ad ottimizzare la flora batterica intestinale, riducendo la sensazione di pancia gonfia.
  • È raccomandabile consumare la frutta prima dei pasti principali o come spuntino a metà mattina o a metà pomeriggio.
  • Noi consigliamo di mangiare la frutta senza altri cibi che possano rallentarne la digestione, combinandola, al massimo, con lo yogurt naturale.

Come si fa a togliere l’aria nell’addome?


Consumare anche bevande probiotiche e fermenti lattici può aiutare a ridurre il gonfiore addominale e il meteorismo.
Se l’alimentazione non è un rimedio sufficiente per rispondere alla vostra domanda su come eliminare il gonfiore addominale, esistono altri rimedi. Come il CARBONE VEGETALE, un integratore naturale importante per ridurre i gas intestinali e favorirne l’espulsione.

Cosa bere per sgonfiare la pancia?
La soluzione Tisanoreica


Tra i rimedi più efficaci al gonfiore addominale, vi consigliamo il nostro Decotto n.17 Gonfiori. Creato appositamente per chi soffre di accumulo di gas intestinali e di meteorismo, rappresenta una soluzione perfetta per eliminare il gonfiore. Grazie all’azione di erbe officinali come l’ANETOLO, funziona da antibatterico e contrasta i disturbi come il meteorismo e la flatulenza.
La presenza del RABARBARO CINESE, inoltre, favorisce la digestione, riduce l’acidità e il gonfiore, mentre la CHINA CORTECCIA lavora da rimedio naturale per i disturbi gastrici. Nel suo formato da 500 ml, è ideale per un trattamento di circa 2 settimane, e utilizzato dopo i pasti principali, è un alleato fondamentale per eliminare, una volta per tutte, il gonfiore di pancia.


Eliminare il gonfiore addominale

Raccontaci le tue esigenze, dicci qual è il tuo obiettivo, la nostra consulenza è GRATUITA! E lo sarà per tutta la durata del tuo percorso assieme a noi.


Se vuoi scoprire cosa sono i DECOTTI e come funzionano, clicca QUI.
Se vuoi vedere tutti i nostri decotti e scoprire le loro super proprietà, clicca QUI.