Come cucinare gli asparagi? Come pulirli? A cosa fanno bene? 
Ecco tutti i loro benefici, le loro proprietà, ma anche tutte le ricette!

Scopriamo insieme tutte le proprietà e i benefici per la salute di queste verdure particolari. C’è l’asparago bianco, l’asparago verde, quello viola, quello selvatico, insomma ne esistono davvero tanti tipi, ma tutti gustosi e utilizzabili in molte ricette. Vedremo anche come cuocerli nella maniera corretta.

Un bel minestrone, come nota di colore in un risotto alla milanese, nella scaloppina, al cartoccio, bolliti, in una frittata al forno, come condimento alla pasta, con le lasagne: sono solo alcuni dei piatti che si possono gustare con gli asparagi…siete pronto? Partiamo!

Asparagi: cosa sono?

Aprile dolce dormire? Meglio: aprile dolce mangiare! Per la precisione, gli asparagi, che sono la verdura per eccellenza di questo mese. Se mangiati in questa stagione, hanno anche ottimi valori nutrizionali, oltre che un gusto delizioso. Ma che cosa sono? Si tratta di germogli bianchi, verdi o viola, sono originari dell’Asia occidentale, e sono conosciuti sin dall’antichità. Sono leggeri, hanno moltissime proprietà, sono ricchi di vitamine, e si possono cucinare in tantissimi modi.

 

 

 

Come cucinare gli asparagi

Asparagi cottura: ecco come cucinare gli asparagi lessi nel modo corretto!
Il modo più semplice e più utilizzato per cucinare gli asparagi è farli lessi. Quindi, come cucinare gli asparagi lessi nel modo corretto?
Diciamo che sono il punto di partenza di moltissime ricette: frittate, risotti, pasta, crespelle, torte salate e bruschette.
Ecco quale è il modo corretto per cucinarli:
Prima di tutto, è necessario lavarli bene sotto l’acqua corrente.
Come pulire gli asparagi?
Poi bisogna rimuovere il gambo: non avere paura di tagliarne troppo, se lo lasci troppo lungo, rischi di tenere anche la parte fibrosa, che rimane dura ed impossibile da mangiare. 
Con un coltello, quindi, fai un taglio a circa 5 cm dal fondo flettendo il gambo in modo che da solo si spezzi dove la parte legnosa lascia spazio a quella tenera.
A questo punto bisogna passare alla cottura degli asparagi: scegli una padella larga a sufficienza per poterli contenere per orizzontale, riempila d’acqua leggermente salata e, al momento del bollore, butta gli asparagi. Dopo circa 10 minuti, puoi scolarli e, per mantenerne il colore verde brillante, adagiali in una bacinella con acqua e ghiaccio (generalmente si fa la stessa cosa anche con i broccoli).
E, a questo punto, li potrai usare a tuo piacimento!
Prima di tutto, però, vediamo TUTTE le PROPRIETA’ e i BENEFICI di questa magica verdura. 

 

A cosa fanno bene gli asparagi?

Dopo aver visto come pulire e lessare gli asparagi, ora vediamo quali sono i loro BENEFICI.
Tra le loro importanti proprietà, ci sono quelle relative alla depurazione profonda del corpo: stimolano la diuresi e la funzione epatica e renale, aiutando ad eliminare le tossine e il ristagno di liquidi e quindi a ridurre la cellulite.
Non solo: oltre alle ottime proprietà diuretiche, sono anche antiossdanti e sono pure importanti per ridurre la pressione arteriosa, preservando le funzioni renali.
Gli asparagi sono anche capaci di proteggere la pelle e le mucose dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento, aiutano a combattere la stipsi, agendo da lassativi naturali. 
Infine, gli asparagi fanno bene all’umore, perchè contengono l’antenato della SEROTONINA, ormone del buonumore, e possiedono proprietà ANTINFIAMMATORIE. 
Gli asparagi hanno poche calorie (circa 25 per 100 grammi), contengono molta acqua e pochissimi carboidrati. 
In particolare, possiedono anche:
Vitamina A;
Vitamina C, elemento che fa bene anche alle difese immunitarie;
Potassio 
– Fosforo
– Calcio
– Acido Folico

Asparagi, proprietà benefiche: abbiamo quindi visto che sono disintossicanti, diuretici, ricchi di vitamine e sostanze anstiossidanti.
Ora vediamo esattamente quali sono le loro PROPRIETA’ NUTRIZIONALI.

 

Raccontaci le tue esigenze, dicci qual è il tuo obiettivo, la nostra consulenza è GRATUITA! E lo sarà per tutta la durata del tuo percorso assieme a noi.

Asparagi, valori nutrizionali

Gli asparagi sono anche ricchi di fibre, che aiutano l’intestino a smaltire le tossine e ridurre anche il colesterolo. Con un indice glicemico basso, sono adatti pure a chi soffre di diabete. Ecco, allora, tutti i loro VALORI NUTRIZIONALI, per 100 g (Acqua 91,82 gr kcal 25).

  • Proteine 3,23 g
  • Grassi 0,23 g
  • Carboidrati 4,1 g
  • Fibre 1,9 g
  • Calcio 25 mg
  • Ferro 0,73 mg
  • Magnesio 14 mg
  • Fosforo 64 mg
  • Potassio 253 mg
  • Zinco 0,59 mg
  • Manganese 0,203 mg
  • Vitamina C 31,8 mg (53% RDA)
  • Vitamina B1 0,121 mg (8,6% RDA)
  • Vitamina B2 0,131 mg (8,2% RDA)
  • Vitamina B3 1,202 mg (6,7% RDA)
  • Vitamina B5 0,184 mg (3,1% RDA)
  • Folati 191 µg (95,5% RDA)
  • Vitamina A 948 UI Indice glicemico 15
  • Colesterolo 0 g

    lemi di gonfiore

 

 

 

 

Asparagi: alcune controindicazioni

Gli asparagi sono ricchi di proprietà, ma attenzione a qualche piccolo dettaglio.
Avendo una grande azione diuretica e aiutando quindi con il drenaggio dei liquidi, non sono consigliabili a chi soffre di cistite, calcoli renali, prostatite in fase acuta, insufficienza renale e nefrite.

 

Ricette con asparagi

Come abbiamo già detto, gli asparagi sono sani e leggeri, adatti per ogni tipo di alimentazione.
E, inoltre, sono super versatili: una volta lessati, cioè, possono essere utilizzati per un numero infinito di ricette. 
Ottimi da mangiare semplicemente conditi con un filo d’olio evo,  sono anche perfetti per condire la pasta, come ingrediente per torte salate e frittelle, o come contorno, in particolare da accompagnare alle uova.
Ecco allora una ricetta semplice e veloce, adatta per ogni tipo di stagione: scopriamola!

 

RISOTTO AGLI ASPARAGI: LA RICETTA TISANOREICABS

🥘 RISOTTO AGLI ASPARAGI E SEPPIOLINE 🍲
Una versione del classico piatto italiano, ma
🏎 Più veloce
🏋‍♀ Super proteico
🌾 Senza Glutine
🍽 Valido anche per la fase INTENSIVA
Tre, due, uno…partiamo!
INGREDIENTI per 2 persone:
◾ 140 g Tisanopast ➡ https://bit.ly/3dI4tEt
◾ 1/2 PAT agli Asparagi ➡ https://bit.ly/3etTYEb
◾ 1 bicchiere di brodo vegetale (meglio se fatto in casa)
◾ 40 g di seppie
◾ 1 ciuffo di prezzemolo
◾ 1 spicchio d’aglio
◾ 4 cucchiai di olio EVO
◾ Sale e pepe qb
PREPARAZIONE
✔ Preparare le seppioline: pulirle, tagliarle a rondelle e lasciarle andare in padella per 10 minuti, a fuoco basso, con uno spicchio d’aglio, un po’ di brodo vegetale. A fine cottura aggiustare di sale e aggiungere del prezzemolo tritato.
✔ Portare a bollore una pentola con acqua leggermente salata e buttare giù il riso.
✔ Nel frattempo preparare la crema agli asparagi: diluire il contenuto di mezza busta in circa 100 ml di brodo vegetale e mescolare fino a completo scioglimento. Scaldare 1 minuto a fuoco lento.
✔ Scolare il riso almeno 3 minuti prima e metterlo in padella assieme alla crema di asparagi.
✔ Aggiungere le seppioline, mezzo bicchiere di brodo vegetale e lasciare andare per altri 3 minuti.
✔ Spegnere la fiamma e aggiungere un filo d’olio per mantecare.
✔ Impiattare, decorare con un altro filo d’olio EVO, una bella grattata di pepe e con un ciuffetto di prezzemolo. Servire subito.
BUON APPETITO!

 

 

SCOPRI TUTTE LE RICETTE DI TISANOREICABS QUI!